• info@coiffuresuisseticino.ch
  • +41 91 857 17 31

News

Alt image intro

Cari soci,

Finalmente possiamo darvi le informazioni tanto richieste. Ci è stato confermato, che da domani verrà caricato sul sito coiffuresuisse.ch il piano di protezione ufficiale per il nostro settore tradotto in italiano. La sicurezza è la priorità assoluta. Se la sicurezza non è garantita, rischiamo che i saloni vengano chiusi di nuovo. Invitiamo pertanto l'intero settore a procedere con la massima cautela e ad attuare al massimo le misure di protezione. Sia le misure prescritte dal Consiglio Federale che quelle raccomandate da Coiffure Suisse. 

Vogliamo ancora sottolineare che in aggiunta alla soluzione industriale per la salute e la sicurezza sul lavoro, ogni salone è obbligato ad avere e implementare un piano di sicurezza per la gestione di Covid-19.

I dipendenti dovranno essere informati di questo piano e ogni dipendente ha il dovere di controfirmare questo per l’attuazione del tale. I saloni di parrucchieri saranno ispezionati dagli ispettorati del lavoro cantonali e dovranno essere in grado di dimostrare di avere un concetto di protezione e di attuarlo, altrimenti saranno multati o addirittura chiusi. 

Qui le misure più importanti del concetto di protezione Le regole della BAG continuano ad essere applicate

  • Mantenere la distanza tra le persone (2m)
  • Lavarsi le mani accuratamente e regolarmente
  • Evitare di stringere la mano
  • Tossire e starnutire in un fazzoletto o nella piega del gomito.
  • Rimanete a casa quando avete la febbre 

Alcune regole di base

  • Tutti i dipendenti si lavano regolarmente le mani con sapone o disinfettante.
  • Gli strumenti di lavoro devono essere puliti dopo ogni cliente.
  • I clienti devono lavarsi le mani con sapone o disinfettante prima di operare.
  • Il disinfettante deve essere applicato prima di ogni cliente e posto sul boy e all'entrata.
  • I dipendenti e le altre persone devono mantenere una distanza di 2 metri l'uno dall'altro.
  • Pulizia regolare delle superfici e degli oggetti dopo l'uso, secondo necessità.
  • Mandare a casa i dipendenti malati e istruirli a seguire le norme di isolamento (auto-isolamento) della BAG.
  • I clienti con sintomi di malattia devono essere rimandati immediatamente a casa in caso di sospetto.

Numero massimo di persone

  • Lasciate entrare meno persone nel salone. Si deve utilizzare al massimo una sedia su due (le aree di lavaggio non contano come sedie), in modo da mantenere una distanza di 2m (esempio: 4 sedie = 2 clienti + 2 dipendenti).
  • Fissare un appuntamento con i clienti per telefono o online, se possibile.
  • I clienti in coda sono separati da 2 metri di segnaletica di piano.
  • Lasciate entrare nel negozio solo le persone che hanno bisogno di un servizio, ad eccezione dei visitatori autorizzati.

Misure obbligatorie quando si lavora a distanza inevitabile (< 2m)

Le persone devono essere esposte il meno possibile durante il lavoro, riducendo la durata del contatto e/o adottando misure di protezione adeguate

  • I parrucchieri e i clienti devono indossare una mascherina durante il servizio.
  • In caso di contatto diretto con il cliente (ad es. trattamento del viso, cura della barba, cosmetici, ecc.), il parrucchiere deve indossare, oltre alla mascherina, anche una visiera per il viso.
  • Abiti da lavoro e biancheria
  • Gli abiti da lavoro personali possono essere indossati al lavoro.
  • Gli abiti da lavoro devono essere lavati regolarmente con un detersivo standard.
  • Utilizzare una mantellina di protezione e un asciugamano fresco per ogni cliente, monouso o lavabile 

Al servizio dei clienti appartenenti a gruppi a rischio

Le persone particolarmente a rischio continuano a rispettare le misure di protezione dell'UFSP e, se possibile, rimangono a casa. La scelta dei clienti da servire è fondamentalmente di competenza dei parrucchieri. Per i pazienti a rischio può essere richiesto un certificato medico. Ulteriori misure sono riservate all'imprenditore.

Restiamo sempre a vostra completa disposizione per eventuali domande o ulteriori informazioni.

Pertanto vi facciamo un grande augurio di buon inizio lavoro e non appena avremo la certezza dell’arrivo in sede del materiale per il Mini Kit GRATUITO per i nostri associati vi informeremo al più presto per il ritiro.

091 857 17 31 oppure via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cordiali saluti.

Davide Bianco

Presidente Coiffure Suisse, Sezione unica Ticino

Rossella Meyer

Segretaria amministrativa Coiffure Suisse, Sezione unica Ticino

Alt image intro

Cari soci, Nella conferenza stampa del Consiglio Federale tenutasi in data odierna siamo stati informati che è stato concessa la deroga di un’ulteriore settimana per la finestra di crisi del Cantone Ticino. Il Consiglio di Stato si è però espresso positivamente in merito alla prevista riapertura il 27 aprile 2020 dei saloni sul nostro territorio ticinese.

 

Possiamo confermare che il 27 aprile 2020 possono aprire anche i saloni in Ticino.

 

Il tanto atteso piano di protezione ufficiale convalidato da Berna nel quale ci informano sulle misure di protezione alle quali il nostro settore è obbligato a sottostare non è ancora stato reso ufficiale e siamo quindi ancora in attesa dello stesso. Sarà comunque nostra premura non appena lo riceveremo di informarvi. Vogliamo però evidenziare che dalle due conferenze odierne abbiamo percepito che di fatto, vista la mancata possibilità di tenere la distanza sociale tra cliente e parrucchiere, ci sarà l’obbligo per ambedue per persone di utilizzare la mascherina. Inoltre si dovrà tenere conto della distanza di 2 metri tra i clienti presenti in salone.

 

Vi ricordiamo che in ogni caso i singoli saloni sono responsabili della protezione della salute dei propri dipendenti e di creare un proprio piano di protezione individuale da attuare nel proprio salone.

 

La settimana scorsa Coiffure Suisse Ticino ha fatto richiesta tramite istanza ufficiale per un eventuale prolungamento degli orari di apertura nel nostro settore per facilitare il lavoro visto le norme di igiene accresciute durante le prime settimane dopo la concessione della riapertura. Siamo stati informati che dal 1° gennaio 2020 la legge sugli orari d’apertura non è più di competenza cantonale ma comunale, ciò vale a dire che eventuali richieste devono essere fatte singolarmente da ogni Salone al Comune di competenza.

 

Vi ricordiamo comunque gli orari d’apertura in vigore attualmente in quali possiamo operare senza alcune richieste speciali:

Lunedì – Venerdì : 07.00 – 19.00

Giovedì : 07.00 – 21.00

Sabato : 07.00 – 18.30

 

Come preannunciato nelle ultime informazioni, ci stiamo organizzando per preparare un “Mini KIT” simbolico di ripresa dell’attività GRATUITO per tutti i nostri associati. Come tutti anche noi siamo in difficoltà nel ricevere in loco la merce. Infatti, siamo in attesa delle mascherine onde completare questo Kit che vi faremo pervenire al più presto.

 

In queste settimane abbiamo anche mantenuto uno stretto contatto con la Divisione formazione professionale e la SPAI di Locarno per i continui aggiornamenti anche al riguardo della formazione di base dei nostri giovani. Ci teniamo a sottolineare che anche se non frequentano la scuola fisicamente, i nostri giovani dovranno rimanere a disposizione nei giorni scolastici previsti dal calendario per poter proseguire con l’insegnamento con il sostegno dei docenti sulle varie piattaforme.

Restiamo sempre a vostra completa disposizione per eventuali domande o ulteriori informazioni:

091 857 17 31 oppure via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Cordiali saluti.

 

Davide Bianco

Presidente Coiffure Suisse, Sezione unica Ticino

 

Rossella Meyer

Segretaria amministrativa Coiffure Suisse, Sezione unica Ticino

Alt image intro

Riguardo e solidarietà

coiffureSUISSE ringrazia la clientela per il sostegno

nell’impedire un ulteriore contagio del Coronavirus COVID-19.

 

Collaborate a fermare la pandemia rinunciando al servizio parrucchiere a domicilio.

Aspettiamo con voi e vi ringraziamo della vostra solidarietà e fedeltà.

 

coiffureSUISSE si impegna per la correttezza.

Alt image intro

Parrucchieri non si nasce, si diventa: allo stesso modo, un salone top si costruisce step by step, curando ogni piccolo dettaglio.

Formazione e aggiornamento, team competente, prodotti di qualità, ascolto del cliente, comunicazione efficace e identità forte sono i pilastri fondamentali di un salone di successo. Ma per fare il salto di qualità bisogna fare ancora di più.

Per attirare la clientela e comunicare al meglio l'immagine e identità del salone è importante che anche lo spazio di lavoro sia ben organizzato e che l’aspetto di coloro che agiscono al suo interno sia impeccabile. Sì, anche l’aspetto del parrucchiere conta. Ci avresti mai pensato?

Un esperto di bellezza non dovrebbe limitarsi a creare e regalare bellezza e hair style su misura, ma esserne anche portatore, in modo da diventare lui stesso vetrina inconfutabile delle sue capacità lavorative e del suo gusto estetico. 

Infatti, chi riuscirebbe a fidarsi di un parrucchiere con un taglio poco curato o una colorazione tutt’altro che azzeccata?

Quindi, se vuoi essere un professionista di successo, cura il tuo aspetto in modo impeccabile.

Prenditi cura di te e soprattutto dei tuoi capelli ogni giorno. Coccolati con trattamenti su misura e styling eseguiti a opera d’arte e indossa sempre un taglio è un colore che valorizzino i tuoi tratti.

Sii sempre sulla cresta dell’onda in fatto di tendenze, osa senza mai strafare e fai del buon gusto il tuo imprescindibile diktat.

E non dimenticare l’importanza della divisa! Scegli un colore e uno stile ordinato e ben definito per te e per il tuo team; opta per qualcosa di facilmente identificabile, pratico nelle forme e nei tessuti ma glam. E che sia coerente con l'identità del salone, of course!

Concediti sempre un’adeguata skin care e non trascurare mai il maquillage.

Adesso sei pronto a diventare un vero esperto di bellezza!

E se sei alla ricerca di altri consigli per parrucchieri, consulta quelli di Coiffure Suisse Ticino.

Noi, intanto, ti diamo appuntamento al prossimo articolo.

Alt image intro

Sai quanto è importante pubblicizzare e promuovere il salone offline?

Un parrucchiere di successo è il risultato di diversi fattori. La qualità del lavoro svolto e la soddisfazione del cliente sono senza dubbio quelli essenziali, ma da soli non bastano.

Che dire, per esempio, di coloro che non sanno dell’esistenza del tuo salone o che non conoscono l'unicità dei tuoi servizi e trattamenti?

O di chi, invece, si è imbattuto in un’inserzione online ma non ha notato il tuo salone passando per la strada?

Al giorno d’oggi il marketing per parrucchieri e non, passa essenzialmente attraverso il web. E se investire su questa tipologia di promozione è senza dubbio la strada più efficace per acquisire nuovi clienti, bisogna agire anche uscendo al di fuori dei meandri della rete.

Ricordarsi insomma che anche offline si può e si deve fare qualcosa per promuovere il salone, i servizi e le novità.

Come? Ecco quattro semplici ma efficaci consigli.

1)Rendi il salone ben visibile. Spesso molte sale di parrucchieri non sono conosciute semplicemente perché non ci si accorge della loro presenza neanche passeggiando nelle vicinanze. Quindi, fai in modo che l’insegna del tuo negozio sia evidente e che la vetrina appaia attraente e faccia intendere chiaramente il tipo di attività svolta al suo interno.

2)Crea promozioni e attrattiva. Non devi sminuire il tuo lavoro, ma qualche pacchetto in promozione ogni tanto è un modo per attirare nuovi clienti o invogliare le attuali a provare un nuovo servizio. Crea delle promozioni appetibili, date per esempio dalla combo “taglio+piega” o “taglio+colore+trattamento” ed esponi una locandina ben visibile dall’esterno.

3)Regala buoni sconto e coupon. Quella del “porta un’amica” è una strategia tanto antica quanto efficace, che se premiata in modo adeguato può produrre risultati notevoli. Regala uno sconto speciale o un coupon a chi trasporta all’interno della tua attività nuovi clienti: loro ne usciranno gratificati, e tu avrai trovato una nuova cliente!

4)Sì ai volantini, ma con cautela. Spesso non basta esporre una locandina promozionale all’esterno del salone per raggiungere tutti i potenziali clienti del posto. Per questo, una o due volte l'anno, potresti stampare dei volantini da distribuire nella tua città/zona e nei posti strategici frequentati dal tuo target.

Sei pronto a promuovere il salone offline? Oppure sei alla ricerca di consigli per parrucchieri mirati e professionali?

Dai un’occhiata ai nostri articoli e non perderti il prossimo!

Ti aspettiamo sul sito ufficiale di Coiffure Suisse Ticino.

Alt image intro

Il sogno di ogni parrucchiere? Gestire un salone di successo, in cui tutto funziona alla perfezione e ogni aspetto del lavoro viene svolto con passione e professionalità.

Il buon funzionamento di un salone passa attraverso la cura di moltissimi dettagli: dall’attenzione per il cliente alla formazione costante, con un occhio di riguardo alla qualità dei prodotti utilizzati e venduti e molto altro.

Ma se c'è un aspetto fondamentale che ogni proprietario di salone deve imparare a gestire al meglio per crescere, questo riguarda la selezione dei collaboratori e il rapporto con il proprio team!

Nessun parrucchiere è in grado di gestire da solo tutte le mansioni che la sua professione comporta. Per il buon funzionamento e la crescita di un salone serve un team: figure essenziali che diventano preziose risorse solo se gestite e valorizzate nel modo giusto.

Abbandona l'idea del rapporto con lo staff che si limita alla semplice delegazione di compiti e al pagamento del compenso dovuto entro i termini stabiliti.

Non basta!

Il salone è un grande meccanismo in cui ogni piccola componente gioca un ruolo fondamentale: chiunque lavori al suo interno va motivato, seguito e valorizzato costantemente.

Solo così potrai trasformare i tuoi collaboratori in preziose risorse per la crescita della tua attività.

Sei il proprietario di un salone e vuoi qualche consiglio pratico su come gestire il rapporto con il tuo team?

Ecco a te qualche dritta!

- Per prima cosa, tieni a mente che un team felice è un team che produce un lavoro efficiente. Quindi, dedica del tempo ai tuoi dipendenti, chiedi quali siano le loro aspirazioni e fagli comprendere quanto sia importante il contributo che offrono.

Rendili partecipi di ciò che accade in salone: quando è possibile coinvolgili nelle decisioni importanti e domanda quale sia la loro opinione prima di attuare qualsiasi cambiamento.

Investi sulla loro formazione. Molti giovani sognano di diventare parrucchieri esperti e vedono nel lavoro in salone una preziosa opportunità di crescita. Fai in modo che anche loro frequentino corsi di aggiornamento e prendano parte a incontri formativi: così facendo si sentiranno più motivati e tu potrai vantare un team efficiente e preparato, in grado di rendere felice ogni cliente.

- Sii professionale nei loro confronti. Come datore di lavoro è ovvio che ti aspetti che siano puntuali e che rispettino le direttive date e gli accordi presi, ma anche tu dovresti fare lo stesso. Non pretendere che svolgano una mole di lavoro maggiore rispetto a quanto stabilito – se non sotto dovuto compenso – e impegnati per essere puntuale e preciso nella retribuzione.

- Inoltre, se è giusto fare notare con garbo errori e mancanze, è altresì corretto premiare ed elogiare coloro che mostrano efficienza, impegno e preparazione.

Sei pronto a rivedere il tuo rapporto con il personale e a rendere il tuo salone un salone di successo?

Dai un’occhiata a tutti i consigli per parrucchieri firmati Coiffure Suisse Ticino. Ti aspettiamo al prossimo articolo!