Info/Eventi

Alt Intro Image

Sei un parrucchiere e desideri aprire il tuo salone?

Oppure hai già un tuo salone ma vorresti ottimizzare alcuni aspetti per trasformarlo davvero in un salone di successo?

Il buon lavoro di un parrucchiere richiede impegno e attenzione a molti aspetti.

Sono sopratutto la formazione costante, l’ascolto e la consulenza mirata a fare la differenza e la soddisfazione dei clienti.

Anche l’ambiente in cui tutto ciò avviene, però, non va trascurato.

Ogni dettaglio del salone e del team deve essere curato per permettere al cliente di sentirsi coccolato e a proprio agio.

Ti stai chiedendo quali siano i segreti fondamentali per avere un salone di successo?

Ecco pochi e semplici consigli da mettere in atto.

1. Cura dell’arredamento e pulizia 

Potrebbe sembrare scontato, eppure è proprio questo il primo particolare che risalta agli occhi di chi entra in salone.

Non serve che l’aspetto generale del salone sia lussuoso quanto, piuttosto, che i dettagli siano ben curati in modo da renderlo accogliente e professionale.

Inoltre, se non hai la disponibilità economica per grandi restyling, non cambiare troppo spesso il mobilio. Spesso per rinnovare il salone basta partire dai piccoli complementi d’arredo: i clienti respireranno un’aria nuova e anche tu.

E, come il design, anche il look dello staff va preso in considerazione. Non tralasciare il tuo aspetto e quello dei tuoi collaboratori.

2. Gentilezza e cortesia

Le giornate in cui l’umore non è dei migliori capitano decisamente a tutti ma questo non deve influire sul tuo modo – e su quello del tuo staff – di relazionarti con i clienti.

Mostra sempre gentilezza e comprensione, ascolta con cura esigenze e desideri e svolgi il tuo lavoro con dedizione costante.

Sii puntuale, rispetta gli orari forniti al pubblico e fai in modo che anche i tuoi clienti facciano lo stesso.

3. Scegli prodotti di qualità

Quando un cliente si reca da un professionista lo fa perché è sicuro di ricevere le attenzioni e la qualità che merita.

Tali caratteristiche vanno manifestate non solo nel lavoro ma anche negli strumenti con cui questo viene svolto.

Dunque, scegli e vendi prodotti efficaci, che abbiano un buon rapporto qualità-prezzo.

4. Raggiungi nuove persone

La vera risorsa di un salone è rappresentata dai clienti fissi ma questo non vuol dire che tu non debba impegnarti per raggiungerne di nuovi.

Come? Non trascurare mai la pubblicità che, al giorno d’oggi, passa sopratutto attraverso i social network. Fai conoscere al pubblico tutti gli aspetti della tua professione, mostra i lavori effettuati e offri la possibilità di prenotare gli appuntamenti online, comodamente da casa.

Crea delle promozioni riservate alle nuove clienti e inizia a pensare a possibili partnership con palestre, centri estetici o manifestazioni, per far conoscere a un gran numero di persone il tuo salone.

5. Trova il tuo punto di forza

Un bravo parrucchiere deve svolgere qualsiasi tipologia di servizio con qualità e professionalità ma, tra le varie attività svolte in salone, potresti trovarne una in cui specializzarti.

Esistono specialisti del colore, dei servizi barber o delle acconciature.

Trovare un punto di forza rappresenta una strategia vincente perché ti consentirà di uscire dall’anonimato e di far sì che il pubblico percepisca qualcosa di davvero differente nel tuo salone rispetto a tutti gli altri della tua città.

In bocca al lupo al tuo salone di successo!

Al prossimo articolo con i consigli per parrucchieri firmati Coiffure Suisse Ticino.

Alt image intro

Sei un parrucchiere e vorresti offrire ai tuoi clienti una consulenza completa e professionale?

Ti piacerebbe accrescere le tue competenze e aumentare la qualità dei servizi che offri in salone?

La Master Academy di Coiffure Suisse Sezione Unica Ticino ha pensato proprio a te!

Con la collaborazione Daniela Placentino – la cui esperienza è ventennale – e del suo Studio UNYCA è stato elaborato un seminario a moduli sul tema della consulenza d’immagine.

Si tratta di una preziosa opportunità aperta a tutti coloro che desiderano arricchire la propria formazione in fatto di styling, consulenza d’immagine, analisi morfologia e cromatica.

Competenze che permettono ai veri professionisti di rendere il rapporto con la clientela efficace e vincente, e soddisfare le esigenze di tutti coloro che ricercano nei servizi offerti da un salone personalizzazione, emozioni e professionalità.

Il corso avanzato sulla consulenza d’immagine permette di coltivare tutte queste caratteristiche, attraverso nozioni teoriche e momenti di pratica che forniranno gli strumenti di base per un servizio completo e una preparazione ottimale sui temi principali della consulenza di immagine.

Il seminario è suddiviso in 3 moduli.

  • Modulo 1: tramite lavori individuali e di gruppo si inizierà con l’approfondire la prima competenza chiave della consulenza d’immagine, ovvero l’analisi del colore. Strumento di lavoro imprescindibile per ogni professionista della bellezza.
  • Modulo 2: sarà trattato in modo approfondito il tema dell’analisi del viso, attraverso lavori individuali e di gruppo che permetteranno a tutte le p.i.f di imparare a valorizzare le caratteristiche del viso con le giuste soluzioni di hairstyling e accessori.
  • Modulo 3: il focus verterà sull’approfondimento dell’analisi della figura e delle diverse forme del corpo, per imparare a valorizzarle e a creare armonia tra le parti.

Il numero massimo di partecipanti ammessi è di 12 persone.

Per quanto riguarda il costo del corso, il pacchetto completo di 3 giorni è di CHF 200 per i soci e CHF 350 per i non soci, e il prezzo include materiali didattici, dispense e palette colore.

Ad ogni partecipante sarà rilasciato un attestato di partecipazione, per certificare le competenze acquisite.

Ti piacerebbe partecipare e arricchire concretamente le tue competenze in fatto di consulenza d’immagine?

Recapita la tua iscrizione alla sede di Coiffure Suisse CP 532, 6512 Giubiasco, per posta tramite l’apposito tagliando o per e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro e non oltre il 20 Marzo 2019.

Scarica subito il programma dettagliato ed il tagliando di iscrizione. 

Se hai bisogno di ulteriori informazioni invece, puoi contattare il responsabile Master Academy, Artaria Gianni al numero 078/712.35.57.

Ti aspettiamo!  

Alt Intro Image

Sei un parrucchiere e vorresti offrire ai tuoi clienti una consulenza completa e professionale?

Ti piacerebbe accrescere le tue competenze e aumentare la qualità dei servizi che offri in salone?

La Master Academy di Coiffure Suisse Sezione Unica Ticino ha pensato proprio a te!

Con la collaborazione Daniela Placentino – la cui esperienza è ventennale – e del suo Studio UNYCA è stato elaborato un seminario a moduli sul tema della consulenza d’immagine.

Si tratta di una preziosa opportunità aperta a tutti coloro che desiderano arricchire la propria formazione in fatto di styling, consulenza d’immagine, analisi morfologia e cromatica.

Competenze che permettono ai veri professionisti di rendere il rapporto con la clientela efficace e vincente, e soddisfare le esigenze di tutti coloro che ricercano nei servizi offerti da un salone personalizzazione, emozioni e professionalità.

Il corso avanzato sulla consulenza d’immagine permette di coltivare tutte queste caratteristiche, attraverso nozioni teoriche e momenti di pratica che forniranno gli strumenti di base per un servizio completo e una preparazione ottimale sui temi principali della consulenza di immagine. Il seminario è suddiviso in 3 moduli.

  • Modulo 1: tramite lavori individuali e di gruppo si inizierà con l’approfondire la prima competenza chiave della consulenza d’immagine, ovvero l’analisi del colore. Strumento di lavoro imprescindibile per ogni professionista della bellezza.
  • Modulo 2: sarà trattato in modo approfondito il tema dell’analisi del viso, attraverso lavori individuali e di gruppo che permetteranno a tutte le p.i.f di imparare a valorizzare le caratteristiche del viso con le giuste soluzioni di hairstyling e accessori.
  • Modulo 3: il focus verterà sull’approfondimento dell’analisi della figura e delle diverse forme del corpo, per imparare a valorizzarle e a creare armonia tra le parti.

Il numero massimo di partecipanti ammessi è di 12 persone.

Per quanto riguarda il costo del corso, il pacchetto completo di 3 giorni è di CHF 200 per i soci e CHF 350 per i non soci, e il prezzo include materiali didattici, dispense e palette colore.

Ad ogni partecipante sarà rilasciato un attestato di partecipazione, per certificare le competenze acquisite.

Ti piacerebbe partecipare e arricchire concretamente le tue competenze in fatto di consulenza d’immagine?

Recapita la tua iscrizione alla sede di Coiffure Suisse CP 532, 6512 Giubiasco, per posta tramite l’apposito tagliando o per e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro e non oltre il 20 Marzo 2019. Scarica subito il programma dettagliato ed il tagliando di iscrizione. 

Se hai bisogno di ulteriori informazioni invece, puoi contattare il responsabile Master Academy, Artaria Gianni al numero 078/712.35.57.

Ti aspettiamo!  

Alt Intro Image

Oggi desideriamo fare luce su una questione a noi molto a cuore: il problema del dumping salariale presso i parrucchieri in Svizzera e Ticino.

A comunicarlo l’associazione Coiffure Suisse e i sindacati Unia e Syna: come riportato questa mattina da laRegione e Corriere del Ticino, dai 200 controlli effettuati sul territorio nazionale è emerso che il 55% degli esercizi opera violazioni; mentre dei 38 saloni ispezionati in Ticino, 8 – il 31% – presentano dei casi di dumping salariale.

Cifre sbalorditive, soprattutto se si pensa che l’importo non corrisposto ammonta al doppio rispetto ai territori oltre Gottardo: circa 1640 franchi al mese, più del 40% del salario minimo attribuibile a un dipendente non qualificato, 734 franchi in media.

Insomma quello del dumping salariale parrucchieri svizzeri è un problema reale e diffuso.

Ma ci sono altre informazioni chiave sull’argomento, evidenziate dalle due testate giornalistiche.

Da tali dati è derivata la decisione di intensificare i controlli. Oltre ai 200 ordinari, infatti, sono previste 250 ispezioni a sorpresa, soluzione che già in passato si è rivelata particolarmente efficace per individuare qualsiasi irregolarità.

A tal proposito, Giangiorgio Gargantini, responsabile del terzo settore per Unia, ha dichiarato che: “I controlli non annunciati, insieme alla possibilità di intervenire sui finti indipendenti e di verificare gli standard per tutti, inclusi i lavoratori non qualificati, permettono di monitorare con più efficacia la situazione”.

Nella stessa direzione agisce del resto anche il nuovo Cd per parrucchieri che impiegano dipendenti, dichiarato vincolante dal Consiglio federale e in vigore da un anno, che in Ticino riguarda 218 saloni su 381. Tale provvedimento fissa a 4000 franchi il salario minimo mensile per dipendenti con formazione riconosciuta e almeno 5 anni di esperienza, e a 3800 franchi per chi, invece, non possiede formazione o attestati riconosciuti in Svizzera. Più stretti anche i criteri che riguardano i falsi indipendenti, coloro, cioè, che vengono dichiarati autonomi ma che in realtà prestano lavoro al servizio del titolare.

Davide Bianco, presidente Coiffure Suisse Ticino, ci tiene a sottolineare la sua posizione a riguardo: “Mi auguro che i controlli contribuiscano a regolarizzare il settore, in particolare rispetto al fenomeno dell’affitto sedie, per agevolare l’impegno e l’ingresso di neodiplomati, oltre a permettere una concorrenza leale”.

Per il momento non ci resta che confidare in interventi efficaci e tempestivi e attendere ulteriori sviluppi.

Noi di Coiffure Suisse Ticino continueremo a cercare di far luce sulla faccenda e a tenevi informati.

Alt Intro Image

È giunta al termine anche la 48esima edizione del Ricciolo d’Oro, il concorso per parrucchieri della Svizzera Italiana che da sempre dà voce al talento.

Il concept dell’evento, tenutosi il 17 febbraio presso la Sala Eventica di Eventmore a Castione, è stato CaHairNival: un mondo di culture, tradizioni e carnevali, accomunati dalla voglia e dalla libertà di esprimere il proprio estro creativo e rivelarlo attraverso il paradosso della maschera.

Quali sono stati i risultati ottenuti?

Il Ricciolo d’Oro 2019 si è rivelato un enorme successo, un tripudio di emozioni e bellezza all’insegna delle ultime tendenze in fatto di moda e hairstyle in cui ben 127 partecipanti hanno avuto modo di esprimere il proprio talento.

Ecco i nomi di coloro che si sono contraddistinti nelle diverse categorie.

I anno – Brushing

  1. Eliana Perez Panedes –  Salone l’Arte nei Capelli
  2. Aline Ambrosini – Salone 50 Sfumature
  3. Sabrina Valeo – Salone Mineo Coiffure
  4. Nora Maniscalco – Salone Il Ghiribizzo
  5. Aline Battistellla – Salone Michele Di Paolo
  6. Hanais Ineichen – Salone Disigual Coiffure
  7. Nicolas Loffreda – Salon Il Cigno
  8. Anouck Mesot – Salone La Vida Loca SNC
  9. Daria Caruso – Salone Io e Tu
  10. Alice Bassani – Salone Walter Lugano

II anno – Raccolto 

  1. Monia Oliveiro – Salone Beauty Queen
  2. Nif Halitaj – Salone Fatmire
  3. Federica Nesta – Salone Dessange
  4. Camilla Apollonio – Salone Dessange
  5. Alessandro Federico –  Salone Walter Lugano
  6. Marica Trovato – Salone Bianca Coiffure
  7. Xhilda Lipo – CRIS
  8. Shanoqing Ve – Associazione CNOS FAP
  9. Korei Gnecco – Salone Pia
  10. Karin Lavagetti – Salone Walter Lugano

III anno – Taglio + Brushing Uomo

  1. Melkun Sirop – Salone Antonietta Acconciature
  2. Melark Jabro – Luca Coiffure
  3. Giorgia Ghitti – Salone Fantasy
  4. Alessandro Merlo – CNOS FAP Vercelli
  5. Vasile Mirko
  6. Amaël Cacciola – Salone L’Urlo
  7. Belen Cossi – Salone Bolle Living Hair
  8. Andrea Villosio – Associazione CNOS FAP
  9. Ilaria Rivoira – Engim Piemonte
  10. Elia Abbà – Associazione CNOS FAO

III anno – Taglio + Brushing Donna

  1. Anthony Di Nuzzo – Salone Acquario
  2. Matteo Pezzolla – Salone Acconciature Pezzolla
  3. Laura Grasso – Salone Mineo
  4. Francesca Medros – CRIS
  5. Gemma Pennazio – CRIS
  6. Giorgia Regis – Engim Piemonte
  7. Rachele Giuseppa Bruno – Salone Pia
  8. Elena Pistocco – Engim Piemonte
  9. Francesca Rusolo – Engim Piemonte
  10. Sara Delfante – Salone Elisir Coiffure

Freestyle Professionisti

  1. Eleonora Imeraj – Salone Fatmire Dashi
  2. Michela Rossi – Salone Zaffiro
  3. Laura Rodrigues Dos Santos – Salone Bianca Coiffure
  4. Antony Ciolaro e Debora Leoni – Salone Walter Lugano
  5. Cristina Tomatis e Stefania Di Tommaso – Hair Stylist Cristina Tomatis
  6. Jessica Calavita – Salone Studio Look
  7. Carvalho Lopes Fiorenza – Salone Fiò
  8. Eleonora Sozzoni – Salone Naiade
  9. Gisele Silva Araujo – CRIS

Freestyle Apprendisti

  1. Belen Cossi – Salone Bolle Living Hair
  2. Aline Battistella – Salone Michele di Paolo
  3. Anthony Di Nuzzo – Salone Acquario
  4. Anouck Mesot – Salone La Vida Loca SNC
  5. Lucia Pantano – Salone Vincent Van Gogh Academy
  6. Federica Nesta – Salone Dessange
  7. Aline Ambrosini
  8. Sara Delfante – Salone Elisir Coiffure
  9. Marica Trovato – Salone Bianca Coiffure
  10. Shangqing Ve – Associazione CNOS FAP

Si ringrazia il comitato organizzativo per l’impegno e la passione che, ogni anno, contribuiscono a migliorare sempre di più questo evento e a renderlo unico. In particolare, un sentito grazie va al responsabile Johnny Mottu, a Katia Pellencini, Lilia Ponzio, Solidea Rigozzi, Gerry Di Leo, Igor Angioi e Renato D’Agostini.

Un ringraziamento anche a tutti coloro che hanno reso possibile la buona riuscita dell’evento.

Il Ricciolo d’Oro vi dà appuntamento al prossimo anno, con tanti talenti da scoprire!

Alt Intro Image

È un mondo di carnevali e creatività quello preannunciato dal concept della 48esima edizione del Ricciolo d’Oro, organizzata anche quest’anno con la collaborazione di Coiffure Suisse Ticino.

Una manifestazione ormai internazionale,  resa possibile dall’instaurazione di partnership di qualità, accomunate dal desiderio di investire sul talento, e dal grande lavoro del team di professionisti che lavora dietro le quinte con determinazione e impegno.

Il concorso per parrucchieri nella Svizzera Italiana punterà i riflettori, come in ogni edizione, su giovani ed esperti talenti dell’hairstyle, pronti a mettersi in gioco e a sfoderare le più potenti armi della fantasia e della creatività.

CaHairNival, il concept di questa nuova edizione, racconta un mondo di culture e tradizioni, unite dalla voglia e dalla libertà di poter esprimere tutto il proprio estro creativo e rivelarlo attraverso il paradosso della maschera. Il fine è quello di creare hairlook eccentrici, proprio come dentro un carnevale, per raccontare storie, emozioni e personalità di chi li crea e li indossa.

L’appuntamento è fissato per domenica 17 febbraio 2019 presso la Sala Eventica di Eventmore, a Castione, dove ad accogliervi ci sarà una location fresca e frizzante, in linea con il carnevalesco concept della manifestazione.

Anche quest’anno, si preannuncia un evento ricco di emozioni, talento e colpi di scena!

Chiunque desideri metterti in gioco e mettere in mostra il proprio talento e creatività, è ancora in tempo per scaricare il modulo di adesione sul sito.

Senza dimenticare di dare un’occhiata al regolamento del concorso riguardo diversi aspetti del lavoro svolto durante i momenti della giornata: premi, attrezzatura, stato dei capelli al momento di inizio lavoro, accessori, prodotti per lo styling e molto altro. Perché il talento viene premiato, ma è necessario rispettare le regole del gioco.

E, a proposito di premiazioni, la novità di quest’anno è che, oltre a coppe e medaglie, sarà elargito anche un Premio Social, i cui vincitori – uno per categoria – saranno scelti dal pubblico.

Sei pronto?

Il 17 febbraio 2019 goditi il talento e lo spettacolo del CaHairNival. La 48esima edizione del Ricciolo d’Oro ti aspetta.

Non mancare!